Sesto San Giovanni: i 15 desideri di Michele Foggetta - NordMilano24

2022-05-25 08:08:31 By : Mr. Carler Chen

Quali sono gli obiettivi di #REINVENTIAMOSESTO? Punto per punto il programma del candidato di sinistra alle amministrative

La politica è la terra dei sogni? La politica è la terra dell’utopia? Comunque la pensiate su questi punti, conviene sempre darsi degli obiettivi. Michele Foggetta, candidato di sinistra alle prossime elezioni amministrative di Sesto San Giovanni, ha le idee chiare. Condivisibile o no, ecco il suo programma:

“#Reinventiamo l’ambiente a Sesto. Per una città più pulita e più sana, da respirare e da vivere, servono: un nuovo piano green che colleghi le aree verdi della città oggi isolate tra loro; un nuovo sistema di approvvigionamento energetico basato sulle rinnovabili per gli edifici pubblici; una raccolta differenziata capillare ed efficace; l’impegno per ottenere una tariffa scontata per l’autostrada Milano-Serravalle.

#Reinventiamo la viabilità a Sesto. Una Città da percorrere in quindici minuti dove le piste ciclabili colleghino i vari quartieri. Zone pedonalizzate e aree 30 km/h pensate in modo razionale per ridurre l’inquinamento e valorizzare il commercio di vicinato.

#Reinventiamo la bellezza a Sesto. Coloriamo la città con un festival internazionale di Street Art. Recuperiamo le strutture abbandonate e degradate. Valorizziamo il grande patrimonio di archeologia industriale, fra i più importanti in Europa, perché Sesto diventi una città da vivere e da visitare, con percorsi originali che parlino di industria, lavoro e immigrazione, capisaldi della storia sestese.

#Reinventiamo l’inclusione a Sesto. Un welfare cittadino che renda la vita più inclusiva e di qualità per tutte e tutti. Apertura di uno sportello anti-discriminazione. Definizione di una procedura di presa in carico da parte dell’Ente comunale delle situazioni di disabilità; istituzione del Disability Manager. Rafforzamento del sistema dei nidi comunali e dei Centri Ricreativi Estivi perché nessuno e soprattutto nessuna debba scegliere tra lavoro e famiglia. Formazione adeguata e sostegno ai dipendenti comunali per rispondere adeguatamente alle richieste della cittadinanza.

#Reinventiamo la sicurezza a Sesto. Occorre aumentare il numero degli agenti di Polizia Locale e istituire il Vigile di quartiere. Dare nuova linfa al tessuto sociale attraverso iniziative artistiche e l’apertura di luoghi di aggregazione. Attività concrete di lotta alle mafie: istituzione di una commissione Antimafia e Anticorruzione, che effettui il monitoraggio degli Appalti Pubblici; iniziative di formazione e educazione alla legalità.

#Reinventiamo le politiche giovanili a Sesto. Canoni d’affitto concordato per ragazzi e ragazze che vogliano rendersi indipendenti. Individuazione di spazi per coworking, piccole botteghe e start-up giovanili. Istituzione della Consulta dei giovani, perché a proporre le politiche giovanili siano proprio loro.

#Reinventiamo la sanità e la terza età a Sesto. Occorre sviluppare la sanità territoriale e l’integrazione sociosanitaria nella nostra città. Per la Casa della Comunità deve essere individuato un luogo più idoneo rispetto a quello scelto da Regione Lombardia (Ufficio d’Igiene). Favorire la realizzazione di uno o più presidi sociosanitari territoriali dedicati all’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) per pazienti cronici e anziani, per migliorare la loro qualità di vita e ridurre l’ospedalizzazione.

Agevolare l’insediamento di presidi infermieristici e di medici di base in numero tale da garantire il giusto rapporto medico-paziente. Costruire un rapporto forte con il terzo settore per trovare soluzioni condivise alle situazioni di disagio sociale.

#Reinventiamo la partecipazione a Sesto. Ripristino del Regolamento del Consiglio Comunale, perché l’attuale non rispetta la democrazia e il ruolo dei Consiglieri eletti. Istituzione delle Consulte di Quartiere e organizzazione di incontri periodici e aperti tra la Giunta e la cittadinanza.

#Reinventiamo il benessere dei nostri amici a 4 zampe a Sesto. Rendere Sesto San Giovanni una città “amica degli animali” attraverso un piano di riqualificazione delle aree cani esistenti, la realizzazione di un’area cimiteriale per gli animali domestici e la costruzione di un più ampio e adeguato rifugio per animali in difficoltà.

#Reinventiamo una città più bella e più giusta. Costruire una visione d’insieme della città, attraverso strumenti di pianificazione urbanistica e di rigenerazione urbana utilizzando le risorse del PNRR, ricucendo e collegando le aree centrali e le “periferie” con la Città della Ricerca e della Salute che sta nascendo e il parco che verrà creato sulle ex aree Falck.

#Reinventiamo le politiche del lavoro ed il il commercio a Sesto. Apertura dello Sportello Lavoro. Creazione di incubatori e coworking per stimolare l’attività di start-up a vocazione artigianale. Piano di investimenti comunali che premi progetti per nuovi imprenditori, che supporti l’accessibilità a livello di servizi e viabilità delle strade del commercio di vicinato.

#Reinventiamo la cultura a Sesto. Realizzare un Distretto Diffuso della Cultura con eventi e mostre che ci mettano in connessione con la Città Metropolitana. Aprire spazi e luoghi alla produzione artistica e culturale, a progetti che coinvolgano i giovani e valorizzino creatività e talenti. Rafforzare la connessione tra le scuole e la città, attraverso una progettualità di qualità, condivisa con le associazioni culturali e sportive e il servizio bibliotecario. Offrire esperienze educative, culturali, aggregative, socializzanti anche in orario extra-scolastico. Rafforzare l’attività di promozione culturale del sistema bibliotecario e delle scuole civiche.

#Reinventiamo la Scuola e l’Educazione a Sesto. Creare una Carta dei Servizi basata sulla mappatura delle realtà educative cittadine mettendole in rete. Contrastare la povertà educativa e sostenere le tante fragilità dei nuclei familiari attraverso sportelli di ascolto e mediazione familiare e servizi di mediazione linguistica e culturale. Ampliamento dei Centri Ricreativi Estivi comunali e adeguata progettazione e coinvolgimento di Agenzie Educative e Oratori per la realizzazione di progetti formativi, di socializzazione e inclusione orientati alle specifiche età.

#Reinventiamo lo sport e l’attività fisica a Sesto. Investire nelle infrastrutture sportive, per garantire un’attività fisica accessibile anche a disabili e anziani. Collaborazione con le Associazioni Sportive, con progetti che le aiutino a inserirsi nel tessuto cittadino. Riattivazione della Consulta dello Sport. Potenziamento dell’Ufficio dello Sport, perché possa svolgere il suo ruolo di aiuto alle associazioni e ai cittadini, anche tramite la promozione di attività quali la festa dello sport e campus multidisciplinari. Ristrutturazione delle aree sportive in disuso, identificazione di nuovi luoghi dedicati all’attività fisica e ideazione di un piano di manutenzione programmato. Tutto questo perché Sesto possa portare con orgoglio il nome di città europea dello sport.

#Reinventiamo il diritto di abitare a Sesto. Realizzazione di un Piano Casa che consenta di ottenere un’offerta abitativa accessibile alla cittadinanza. Istituzione di un tavolo delle politiche abitative e della risoluzione dell’emergenza casa. Riorganizzazione dell’Ufficio Casa. Semplificazione delle condizioni di accesso all’edilizia pubblica, impegno ad assegnare tutti gli appartamenti del patrimonio pubblico e ricerca di un dialogo con Regione Lombardia per la revisione del regolamento di assegnazione degli alloggi popolari. Favorire i prestiti di onore per giovani coppie e famiglie in difficoltà”.

Edizione PRIMA Società Cooperativa Sociale a r.l. via Canzio, 11 20092 Cinisello Balsamo (MI) Direttore Responsabile Angelo De Lorenzi iscritto nel Pubblico Registro della Stampa presso il Tribunale di Monza al n. 20 del 26/11/2012

Questo giornale è nato nel gennaio del 2013 dalle esperienze di un gruppo di giornalisti locali. Una squadra eterogenea per provenienze ed esperienze, ma da anni impegnata sul territorio con l’obiettivo di informare correttamente.

Contattaci scrivendo a: redazione@nordmilano24.it

© 2021 PRIMA Società Cooperativa Sociale a r.l. - P. IVA / C.F. 03075750962